50 e oltre
La Galleria Cortina
1962-2013
50 e oltre
La Galleria Cortina - 1962-2013
Franco Atschko, "Il senso del tatto. Bronzi, 1949-1967" - 2008
Franco Atschko 2008, catalogo
Franco Atschko 2008, catalogo

La scultura è un universo strano, affascinante, quasi magico, inerte materia che, plasmata, prende immota forma ma vibrante di vitale energia consegnata all'eternità quale simulacro dell'idea procreatrice.

Da sempre la Galleria Cortina, dapprima con mio padre Renzo ed ora con me, ha seguito e professato amore e passione per questa nobile quanto ardua espressione tanto che oggi, a quarant'anni esatti dall'ultima esposizione di Atschko, sono felice di riproporre l'artista triestino, degno esponente della scuola italiana del '900. La Scultura italiana, infatti, occupa una posizione primaria ed imprescindibile nella storia dell'arte del XX secolo.

La mostra del '68 fu anche l'ultima che Atschko tenne in vita. Quella odierna, oltre ad un ritorno, rappresenta un'occasione per potersi riavvicinare ad uno dei protagonisti di quella vicenda artistica così ricca di interpreti e di contenuti e riprendere a dialogare con le sue immortali forme, i suoi bronzi, qui condensati in una limitata scelta che mi auguro possa essere egualmente esaustiva del suo genio.


Stefano Cortina.


Testo tratto da:
Asco. "Il senso del tatto". Bronzi, 1949-1967, catalogo mostra, a cura di S. Cortina, Cortina Arte Edizioni 2008.

Alcune opere esposte